Truccarsi per uno shooting

Spesso, quello di cui un fotografo si lamenta è il fatto che molte ragazze arrivano al momento dello shooting già truccate da se stesse, con trucchi vistosi, ombretti coloratissimi, linee marcate, rossetti inappropriati e così via.

Di conseguenza le foto difficilmente possono venire bene: l’attenzione di chi guarderà la foto ricadrà più sul trucco che sul viso.

Il vero trucco da shooting deve rendere la persona bella sì, ma molto naturale, deve far emergere il suo viso.

I consigli di una truccatrice:

Fai un trucco base, lascia perdere il colore dei capelli e degli occhi (che poi sono cose che contano relativamente), pensa a valorizzare i toni naturali del tuo viso: aumenta il contrasto delle tue cornee usando sapientemente la matita, apri lo sguardo con il mascara, illumina il contorno occhi con il correttore, rendi il viso omogeneo, dai un colore alle tue labbra che le renda turgide e raffinate, scolpisci i lineamenti con un gioco di luci ed ombre.

Nel dettaglio, ecco come fare in alcuni passaggi: 

  • dopo aver lavato e idratato il viso applica un primer levigante, lascialo asciugare qualche istante e poi applica un fondotinta adatto alla tua pelle, facendo attenzione che non sia ne più chiaro e ne più scuro del tuo colorito. Abbi cura di stenderlo bene, senza trascurare i lati delle narici, i bordi delle sopracciglia, l’attaccatura fra fronte e capelli e fra guance e naso, le mascelle fino a sfumarlo sul collo.
  • Con il correttore elimina le occhiaie e vai a correggere eventuali macchie e brufoletti.
  • Ora con la cipria opacizza il viso e con il blush dai colore alle gote (un blush in toni naturali, tipo pesca o rosa tenue
  • con la terra fai il contouring del tuo viso: arrotonda i lati della fronte, marca l’osso dello zigomo e ammorbidisci l’ovale sfumandola sulla mascella. Se tu avessi descritto i tuoi lineamenti ti avrei suggerito anche eventuali tecniche correttive, ma così non posso. Sulla parte più alta dell zigomo puoi aggiungere un tocco di illuminante satinato.
  • dopo aver applicato un primer per ombretto puoi definire le tue palpebre usando colori neutri opachi: panna sulla palpebra mobile e marroncino nella piega per dare definizione.
  • ora usa una matita nera o marrone scuro e traccia una riga sottilissima lungo il bordo delle ciglia, sia sopra che sotto. Poi con un pennello angolato sfumala, in modo da sembrare un’ombra naturale.
  • con una matita per sopracciglia riempi e defnisci la sagoma delle tue sopracciglia, ma in modo leggero.
  • applica il mascara nero. scegli uno di quelli allunganti, che definiscono le ciglia una ad una e fai una passata o due, pettinandole con un pettinino pulito nel caso vengano dei grumi.
  • sulle labbra metti un rossetto nude. Per nude non intendo beige, ma un colore che si avvicini a quello naturale delle tue labbra: un berry sheer, un corallo chiaro, un rosa pesca, un rosa antico ecc. Scegli tu quale in base a quello che si accorda meglio alla tua carnagione.Fine, il trucco è tutto qui. Mi raccomando, capelli ben curati ma semplici ed evita accessori vistosi.

(fonte: Make Up Pleasure)

 

Rispondi